Bravolinks

Lanciata nell’estate del 2016, Bravolinks è una nuova PTC gestita interamente da una società italiana, la Infotech Ventures s.r.l., che peraltro è proprietaria anche del network di affiliazione PRclick.

Il fatto di essere completamente in italiano, e di accettare solo utenti provenienti dall’Italia, differenzia questa PTC dalle sue concorrenti, dal momento che propone annunci mirati per il nostro paese e rappresenta quindi una novità anche per gli inserzionisti, che dovrebbero essere più incentivati nell’investire in pubblicità avente come target il mercato nazionale.

Altra caratteristica che distingue in positivo Bravolinks è quella di presentare un potenziale guadagno nettamente superiore a quello delle altre PTC, dal momento che è presente un gran numero di annunci, per un introito minimo di almeno 0,50€ giornalieri, che in alcune giornate possono anche essere superiori. Gli annunci hanno un valore relativamente alto, trattandosi di una PTC, e vanno da 0,005€ per i cosiddetti “Micro Ads”, che hanno un tempo di visualizzazione inferiore (circa 15 secondi), ai 0,0105€ corrisposti per gli annunci “Sponsor”, che devono essere visualizzati per un tempo di 30 secondi. Quando l’apposita barra che scandisce il tempo di visualizzazione giunge al termine, compare un codice di controllo che chiede di individuare l’immagine capovolta in un insieme di 6 possibili scelte, operazione piuttosto semplice ed intuitiva. L’elevato numero di annunci comporta come conseguenza il fatto di dover dedicare più tempo a questa PTC rispetto alle sue concorrenti, stimabile in almeno 20 minuti al giorno, cosa che però è compensata dalla redditività maggiore.

Occorre prestare attenzione alla presenza, tra i vari links, di uno speciale link antifrode (comunque ben visibile, è praticamente impossibile scambiarlo per un annuncio normale), che se cliccato comporta la chiusura immediata dell’account. Questa misura di sicurezza si rende necessaria per contrastare il fenomeno dei click automatici, generati mediante alcuni programmi appositi che permettono di automatizzare la visione degli annunci senza essere fisicamente al computer.

Il payout di Bravolinks (i pagamenti vengono inviati mediante PayPal entro 2 giorni dalla richiesta) è molto alto, fissato a ben 30 75 euro, che sono comunque raggiungibili, a causa dei molti annunci giornalieri, nel periodo di 5 mesi circa, senza considerare il possibile maggior guadagno dato dal sistema dei referral che, come in ogni PTC, è presente anche in questa, ed offre una provvigione del 10% sugli introiti dei propri subaffiliati diretti.

E’ inserita una limitazione, realizzata allo scopo di mantenere attivi gli utenti, che consente di guadagnare dai propri referral solo se il giorno precedente si sono effettuati almeno 15 clicks (niente di particolarmente fastidioso, considerando l’alto numero di annunci presente).

Servizi a pagamento

Analogamente ad altre PTC, anche Bravolinks permette di affittare referral, pagandoli 0,80€ ciascuno per un periodo di 30 giorni, rinnovabile (con alcuni sconti a seconda della durata del rinnovo) alla scadenza. I referral possono essere anche acquistati definitivamente, invece di essere affittati, al prezzo di 2€ ciascuno, ed a questo punto saranno assimilati esattamente ai ref diretti. Se un ref dovesse risultare inattivo per molto tempo, è data la possibilità di “riciclarlo”, ossia sostituirlo con un altro mantenendone la scadenza, al prezzo di 0,50€.

I referral da acquistare o noleggiare non sono sempre disponibili, questo a causa del fatto che potrebbero non essercene di nuovi all’interno del sistema, quindi occorre controllare spesso la pagina relativa per verificare se è possibile effettuare l’operazione.

Anche su Bravolinks è inoltre venduta una particolare membership a pagamento, denominata PREMIUM, che garantisce alcuni benefici in cambio di un esborso di 29€ ogni 3 mesi.

Vediamo nel dettaglio quali sono le features garantite dall’upgrade:

  • Raddoppio del guadagno proveniente da ogni singolo click, dunque gli “sponsor” varranno 0,021€, gli “standard” 0,02€ ed i “micro ads” 0,01€.
  • Raddoppio delle commissioni relative ai referrals, che passeranno dal 10 al 20%.

Va ricordato, cosa che ripetiamo sempre in questi casi, come la linea di Guadagno OnLine sia quella di sconsigliare gli acquisti nei siti dedicati al guadagno, che per filosofia non dovrebbe prevedere forme di “investimento”. Bisogna comunque precisare che Bravolinks permette l’acquisto dei servizi a pagamento anche con il saldo maturato nel proprio account, consentendo così all’utente di usufruirne senza dover effettivamente effettuare versamenti di denaro proprio.

L’acquisto della premium membership, se il livello degli annunci si mantenesse stabile nel tempo, risulterebbe conti alla mano essere addirittura conveniente, perché permetterebbe di essere in attivo di qualche euro dopo i 3 mesi, tuttavia bisogna tener conto dei possibili rischi, in quanto la stabilità nel tempo di Bravolinks è ancora tutta da dimostrare, essendo la PTC nuovissima.

Riepilogando, vediamo un breve elenco di caratteristiche positive e negative di questa PTC per indirizzare il lettore ad una scelta consapevole.

PRO

  • Numero di annunci elevato, possibilità di guadagno superiore alla media delle altre PTC.
  • Sito completamente in italiano, gestito da un’azienda che espone regolare partita IVA e che possiede anche un noto network di affiliazione.
  • Possibilità di iscrizione solo per utenti provenienti dall’Italia, cosa che può spingere gli inserzionisti nazionali ad investire in pubblicità su questo sito, mentre normalmente è prassi comune diffidare del traffico derivante dalle PTC.
  • Nessuna evidenza, al momento, di disguidi con i pagamenti, che avvengono regolarmente entro 2 giorni dalla richiesta, come testimoniato da diverse prove presenti sui forum del settore.
  • Disponibilità non sempre garantita di referral da affittare o comperare, cosa che lascia supporre che si tratti di persone reali e non di un sistema di bot automatizzato.

CONTRO

  • Soglia di Payout troppo alta, soprattutto dopo l'innalzamento a 75 euro.
  • Affidabilità a lungo termine ancora incerta, in particolare alcuni sospetti si concentrano sulla sostenibilità della PTC stessa, dal momento che essa offre una membership che potenzialmente può permettere agli utenti di guadagnare più di quanto spendano, nonché dal fatto che offre una remunerazione piuttosto alta.

Analizzati i pro ed i contro, forniamo per gli interessati il link per l’iscrizione a Bravolinks, ricordando che l’operazione è assolutamente gratuita


Questo sito usa cookies per migliorare la qualità del servizio offerto. Navigando su Guadagno OnLine accetti il loro utilizzo.