Nerdbux

Nerdbux era una PTC piuttosto recente, attiva dall'estate 2013, che pagava in dollari mediante PayPal o Payza. Il payout era fissato a 4 dollari, con accredito che avveniva istantaneamente, cosa che sicuramente contraddistingueva in positivo questa società.

Gli annunci si aprivano in una nuova scheda del browser, con in alto una barra con il contatore del tempo d’apertura ed avevano una durata abbastanza breve. Una volta trascorso il tempo necessario veniva richiesto un click su di una immagine di controllo e quindi venivano accreditati i guadagni sull'account.

Per i membri standard erano disponibili diversi annunci da 0,001$ e, a volte, uno/due annunci da 0,005$, per un guadagno medio giornaliero di circa 0,02$.

 

Era presente un livello di referral, ben retribuito al 50% del loro guadagno (ovviamente si trattava di introiti aggiuntivi, cioè non sottratti dal conto degli iscritti procurati).

Nerdbux prevedeva anche la possibilità di ottenere retribuzioni aggiuntive attraverso i "micro jobs" e le "offer walls" che fondamentalmente erano due sezioni di PTSU, ovvero si ottengono guadagni in cambio di iscrizioni ad altri siti (i micro jobs sono solitamente altre ptc, mentre per le offer si tratta di siti diversi in cui a volte è necessario effettuare un acquisto).

Interessante era il "referral contest", dove veniva messo a disposizione un montepremi settimanale di 50$ per gli utenti che riuscivano a far iscrivere più referral nella propria downline.

Analogamente alla maggior parte delle PTC, anche Nerdbux offriva la possibilità sia di acquistare dei referral a pagamento, sia di acquistare la cosiddetta "the nerdiest upgrade", che permetteva di aumentare i guadagni, soprattutto dai referral, pagando però un prezzo molto elevato: 50$/anno (pratica assolutamente da sconsigliare).

Nei primi mesi del 2014 il sito ha iniziato ad avere problemi, diversi pagamenti sono stati negati e il numero degli annunci presenti è drasticamente calato. A marzo è stato annunciato un cambio di amministratore, in realtà la mossa è stata un preludio alla chiusura del sito, che risulta essere inaccessibile a partire da aprile.

Di seguito una prova di pagamento ricevuta da Nerdbux prima della chiusura del sito:

Pagamento Nerdbux 2014

Questo sito usa cookies per migliorare la qualità del servizio offerto. Navigando su Guadagno OnLine accetti il loro utilizzo.